TRX: “L’ultima novità” nel campo di fitness

December 30, 2012 Comments Off
TRX: “L’ultima novità” nel campo di fitness
TRX: “L’ultima novità” nel campo di fitness


Quando Randy Hetrick, membro dell’equipaggio sottomarino della Marina Militare Americana, per mantenere la sua forma fisica, si allenava con due cinghie improvvisate appese dal suo letto, non poteva immaginarsi che stava scoprendo l’ultima novità in tutto il mondo nel campo del fitness.

Il TRX è un’attrezzatura sportiva versatile, che offre una varietà di esercizi multi-livello (3D), eseguite con il peso del proprio corpo. E’ considerato un modo di allenamento basato sulla resistenza, mentre il suo vantaggio principale è che possiamo utilizzarlo ovunque, dalla propria casa persino nella natura. Migliora la resistenza del centro del nostro corpo (torso), cosi come la forza delle articolazioni e della muscolatura, sviluppando stabilità in tutto il corpo. Grazie al fatto che l’allenamento con il TRX richiede la partecipazione del torso (core), il TRX converte ogni esercizio e movimento in un allenamento completo per tutto il corpo, mentre coinvolge contemporaneamente molti gruppi muscolari e articolazioni, riducendo in tal modo le possibilità di lesioni.

Questo sistema può essere utilizzato quasi da tutte le persone, indipendentemente dal loro sesso e dalla loro età, in quanto l’alterazione della posizione del corpo durante gli esercizi, permette che gli esercizi siano da molto facili per i principianti a molto difficili per gli avanzati e gli atleti, mentre controindicazioni esistono solo per le persone con ferite che impediscono loro l’allenamento in generale.

La durata dell’allenamento è di circa 30 minuti a un’ora e comprende diverse combinazioni di esercizi che coprono tutti i gruppi muscolari, con obiettivi quali: la perdita di peso e la tonificazione e il rafforzamento muscolare. E’ facile usarlo anche a casa da persone che hanno una certa esperienza e vantano di un livello di forma fisica abbastanza buono. E’ possibile, tuttavia, di causare lesioni, sia agli esperti che ai principianti e quindi è meglio usarlo sotto la supervisione di un trainer.

Comments are closed.