Come riconoscerò i problemi della tiroide?

June 19, 2017 Comments Off
Come riconoscerò i problemi della tiroide?

Qual è la ghiandola tiroidea?

La ghiandola tiroidea è una piccola ghiandola nell’area del collo, con una caratteristica farfalla. È una (in realtà la più grande) ghiandola endocrina nel corpo umano, e si trova nella regione cervicale e più specificamente nella parte anteriore e laterale della trachea. Il suo peso non supera i 20 grammi e consiste in due parti (i cosiddetti lobi), un lobo destro e un lobo sinistro connesso dall’istmo. Infine, a volte (non sempre) c’è un terzo lobo che è collegato anche attraverso l’istmo e con gli altri due e viene diretto verso l’alto. Questo terzo lobo porta il nome “lobo piramidale” a causa del suo posizionamento.

Perché la ghiandola tiroide è così importante per il corpo?

La ghiandola tiroide funziona nel nostro corpo come un tipo di termostato, che controlla continuamente i suoi livelli di temperatura e li tiene a livelli normali! Inoltre – estremamente importante – è il funzionamento della ghiandola tiroidea come dimmer dell’appetito. In altre parole, la ghiandola tiroide ha assunto il difficile compito di controllare la fame della persona e di conseguenza l’energia che consuma attraverso il cibo.

La tiroide influenza il livello di appetito?

La ghiandola tiroide si riferisce al nostro peso corporeo e come?

Come posso riconoscere un problema della ghiandola tiroidea?

Quando è il grasso associato alla ghiandola tiroide e qualche malfunzionamento?

ATTENZIONE: Secondo le indagini statistiche, una percentuale straordinariamente elevata (circa il 60%) delle persone affette da disturbi della tiroide non è adeguatamente informata su questo problema, sulle sue conseguenze o sul trattamento che richiede! Questa mancanza di informazioni sulla disfunzione della tiroide e sulle sue conseguenze è il motivo principale per cui la maggior parte delle persone sperimenta un significativo aumento del loro peso corporeo, ma anche segni evidenti di stanchezza ed esaurimento inutili!

Circa 1 su 8 donne, secondo la ricerca, sperimenterà un disturbo della ghiandola tiroidea (a volte meno severa e talvolta più) ad un certo punto della sua vita. Comunque, riconoscere il problema e trattare immediatamente e correttamente è l’unico modo per evitare qualsiasi deterioramento … ma questo richiede conoscenze e informazioni adeguate!

Come riconosco un disturbo della tiroide?

Purtroppo, un disturbo della tiroide può portare a cambiamenti significativi e influenzare vari settori della vita quotidiana e della vita di una persona!

ATTENZIONE: La ghiandola tiroide – purtroppo – influenza sia la psicologia della persona e il suo peso fisico in modo catalitico, mentre è il responsabile dell’equilibrio fisico-psico-emotivo (o dello squilibrio) di un individuo!

I disturbi della tiroide li dissociano in due tipi di base: ipertiroidismo e ipotiroidismo (che è la forma più comune di disturbi della ghiandola tiroidea)!

NOTA: Il disturbo dell’ipotiroidismo sembra essere in gran parte superiore nelle donne rispetto agli uomini!

I segni più comuni del disturbo della tiroide sono i seguenti:

  • La variazione (aumento o diminuzione a seconda del disturbo) del peso corporeo
  •   La variazione dell’appetito della persona
  •   Forte sensazione di stanchezza e stanchezza
  •   Grave intolleranza fredda
  •   Cambiamenti nell’epidermide e nei capelli
  •   Difficoltà di concentrazione
  •   Privazione temporanea
  •   cattivo umore
  •   Ansia ingiustificata
  •   nervosismo
  •   Dolore muscolare o debolezza muscolare
  •   Intenso sudorazione
  •   tachicardia
  •   Problemi di sonno

NOTA: La persona può presentare alcuni (non necessariamente tutti) sintomi sopra descritti … a seconda del disturbo che presenta!

Quali fattori contribuiscono al problema di un disturbo della tiroide?

Molti sono i fattori che possono interrompere la funzione fisiologica della ghiandola tiroide, ma alcuni dei più importanti sono i seguenti:

  • La persona soffre di stress intenso o depressione.
  •   La persona è stata sottoposta a fatica fisica e mentale anormalmente elevata.

  •   La persona non mangia correttamente e consuma grandi quantità di elaborati
  •    Cibi e conservanti.
  •   La persona è carente di zinco, selenio o iodio.

  •   La persona è incinta.
  •   La persona ha altri disturbi ormonali.

  •   La persona ha eredità nei disturbi della ghiandola della tiroide.

NOTA: Le persone con disturbi della tiroide hanno bisogno di una dieta molto buona – ricca di selenio, zinco e iodio, rilassamento, riposo, equilibrio emotivo e follow-up da un medico specialista

Comments are closed.