Olio di ricino (Castor oil): Offri un miracolo ai vostri capelli!

November 27, 2013 Comments Off
Olio di ricino (Castor oil): Offri un miracolo ai vostri capelli!

Ma infine che cosa è l’olio di ricino (castor oil)?

L’olio di ricino (castor oil), è un tipo di olio vegetale. Si trova anche sotto il nome di colofonia. Viene prodotto dalla pianta tropicale, il comune Ricina (Ricinus communis), che un membro della famiglia più ampia di Εuphorbias (Euphorbiacae). Il colore dell’olio è giallastro, mentre, al contrario di quanto ci si potrebbe aspettare, ha la caratteristica di essere quasi inodore.

Le applicazioni di olio di ricino nella vita quotidiana

  • ·         Saponi
  • ·         Vernici
  • ·         Inchiostri
  • ·         Pigmenti
  • ·         Lubrificanti
  • ·         Fluidi per freni
  • ·         Piombatura
  • ·         Nylon
  • ·         Profumi
  • ·         Prodotti farmaceutici
  • ·         Lucidatrici
  • ·         Materie plastiche con resistenza a temperature bassissime
  • ·         Prodotti per lucentezza

Composizione di olio di ricino (castor oil)

L’olio di ricino ha una composizione chimica relativamente raro, e questa è la ragione per essere un ingrediente così prezioso.

Quindi la composizione chimica di olio di ricino è il seguente:

  • ·         94% triacilgliceroli
  • ·         3,4% monogliceridi
  • ·         e 0,6% fosfolipidi

Ma che cos’è, che rende questa composizione chimica così speciale e soprattutto così preziosa?    

Primo dobbiamo ricordare che circa il 90 per cento degli acidi grassi contenuti nell’olio di ricino, è dell’acido ricinoleico (rinoleic acid).

Ma qual è il significato di questo?

L’acido ricinoleico è un acido grasso monoinsaturo. Ha 18 atomi di carbonio e idrossile unità caratteristica 12 di 18 atomi di carbonio. Questa è la ragione per la proprietà estremamente strano e insolito dimostra l’olio di ricino e rende così prezioso.

Anche se è un acido grasso naturale, l’olio di ricino, è polare, ma permette la derivatizzazione chimica, che non è possibile con qualsiasi altro dei noti oli naturali.

Altre proprietà dell’olio di ricino

Inoltre è opportuno ricordare che l’olio di ricino presenta:

Punto di fusione: al -10 ° a -18 ° C

Punto di ebollizione: al 313 °C

Punto di infiammabilità: al 282 °C

L’olio di ricino mantiene la sua forma liquida, non solo molto alto, ma anche su temperature bassissime.

Infine, il frutto della ricina contiene la proteina idrosolubile nota e un veleno attivo, la ricina. Tuttavia, la ricina non passa all’olio di ricino, attraverso la trasformazione del frutto, ma rimane nella polpa non utilizzata.

L’olio di ricino per la salute e la bellezza! 

L’olio di ricino, come già accennato, ha applicazioni non solo nei campi di medici e farmaceutici, ma anche nel campo della bellezza e cosmetologia.

In molti casi è stato utilizzato per scopi di guarigione, o per i casi di intossicazione alimentare, o anche per alleviare i gravi problemi di stitichezza. E’anche utilizzato alla preparazione della zona addominale, prima di sottoporla ad esame con i raggi-X.

Tuttavia ciò che è veramente una caratteristica, una funzione speciale e molto prezioso nell’olio di ricino, è la grande quantità di vitamina E contenuta e utilizzata in applicazioni rimedie o estetiche .

Un’altra serie di problemi come, ustioni, problemi della pelle, come il dermatiti, la pelle secca, i licheni, lividi e piaghe sono trattati con l’ausilio di olio di ricino .

In ogni caso queste non sono le uniche malattie trattate con l’olio di ricino. Tutti i problemi digestivi, le emorroidi, le varie ferite, anche le malattie mastalgia e calcoli biliari, sono alcuni dei problemi che trovano rimedio con l’olio di ricino.

Tuttavia l’ olio di ricino ha guadagnato un nome famoso principalmente per il suo effetto benefico sulla causa collegata alla salute dei capelli, le ciglia e le unghie .

L’olio di ricino sui….capelli

Secondo le persone che hanno provato l’olio di ricino, il suo utilizzo sembra nutrire, idratare e rinforzare i capelli, offrendo loro una bellezza naturale, benessere e una vovacity. Allo stesso tempo sembra ridurre la perdita di capelli.

Tuttavia, questi sono solo l’esperienza esclusiva registrata dagli utenti del olio di ricino, e non gli studi clinici. La realtà è che, non è una ricerca scientifica valida, confermando l’effetto positivo dell’olio di ricino sulla salute dei capelli.

Inoltre, si ricorda che gli utenti del olio di ricino, hanno dichiarato che il suo uso graduale, ha provocato un oscuramento dei loro capelli, e che tra il pelo bianco o grigio, un numero di capelli scuri erano apparsi di nuovo.

Comments are closed.