La vitamina D aiuta a lottare le varie infezioni dell’orecchio?

November 6, 2013 Comments Off
La vitamina D aiuta a lottare le varie infezioni dell’orecchio?

Che cosa è l’infezione dell’orecchio?

L’infezione dell’orecchio, o altrimenti otite, come viene chiamato di solito, è una delle malattie più comuni della nostra infanzia. Ad un certo punto, quasi tutti i bambini, hanno subito tale infezione all’orecchio ed aver contratto la, anche prima dei 3 anni di età, in alcuni casi.

Tuttavia, questo non significa che gli adulti sono premeditati, anche se le cifre in questo caso sono molto più bassi.

In realtà, l’incapacità di affrontare questo problema in tempo, in entrambi i casi, sia per i bambini e gli adulti, potrebbe portare la persona colpita, a situazioni dolorose, facilmente, come ad esempio, ad una rottura del timpano, o anche ai problemi di linguaggio e dell’udito.

Otite: Qual è la causa e come si manifesta?

Partiamo da un punto molto semplice, che è l’orecchio stesso. L’orecchio è diviso in tre parti principali :

  • L’orecchio esterno
  • L’orecchio medio
  • E l’orecchio interno

L’orecchio medio è collegato all’orecchio e alla gola, attraverso la tromba di Eustachio (un tubo sottile) . Così, se per esempio, un bambino è affetto da un raffreddore o un’infezione della zona della gola, tende ad accumularsi fluido nell’orecchio medio, causando un dolore acuto nell’orecchio, la cosiddetta otite .

Il segno principale che dà un avviso di infezione all’orecchio, è il dolore intenso e molto forte creato . Questo forte dolore all’orecchio può influenzare il sonno o anche la qualità del l’udienza, mentre la vertigine , il naso chiuso , il liquido che esce dalle orecchie e febbre alta, sono alcuni dei sintomi che si manifestano in un tempo molto breve tempo .

In realtà, ci sono casi in cui si osserva un gonfiore nella zona dell’orecchio, rendendo ancora più chiaro che la malattia di otite è presente.

Tuttavia, nel caso che il fluido che fluisce dalle orecchie è visibile, allora possiamo facilmente dire che la persona soffre di otite. Tuttavia, in un altro caso, in cui il liquido rimane confinata nell’orecchio medio (noto come supporti secretorie otite media), la situazione è più complicata. Questo perché a parte una certa difficoltà nel corso dell’udienza (che non è sempre capito), la persona non ha altri sintomi apparenti.

Che cosa circa vitamina D? Si riferisce a otite e come: 

Secondo uno studio recente, i livelli più elevati di vitamina D nell’organismo, sembrano ridurre la frequenza delle infezioni dell’orecchio, soprattutto nei bambini.

Inoltre, secondo l’Università del Maryland, quasi il 75% dei bambini hanno sofferti otiti e anche il 60% in età sotto di un anno, una scoperta scioccante!

Quindi, secondo questo sondaggio, in cui i partecipanti erano infanti circa 34 mesi di età (in media), un 80 per cento di ogni gruppo di partecipanti aveva ricevuto PCV, cioè un vaccino pneumococcico coniugato.

Il 72% del gruppo che aveva ricevuto il vaccino pneumococcico coniugato e il 84% del gruppo trattato con il placebo droga, è allattato al seno per almeno tre mesi, se non di più.

Inoltre, i bambini hanno ricevuto vitamina D in dosi di 1000 UI per un periodo di quattro mesi.

I risultati dopo 6 mesi ha mostrato che i bambini che hanno sperimentato una o più di episodi di forza di acuta otite media avevano livelli di vitamina D, inferiori dal gruppo trattato con il farmaco placebo.

Conclusione:

Così, gli esperti hanno concluso che se un bambino presenta episodi di otite acuta supporti regularlly, è importante di controllare i livelli di vitamina D nel suo corpo!

Comments are closed.