Ipotensione ortostatica: responsabile di diversi incidenti

August 18, 2016 Comments Off
Ipotensione ortostatica: responsabile di diversi incidenti

Qual è l’ipotensione ortostatica e come si manifesta?

L’Ipotensione ortostatica: responsabile di diversi incidenti (di cui soffre una gran parte della popolazione), si manifesta sotto forma di vertigini in piedi bruscamente.

ATTENZIONE: L’ipotensione ortostatica ha una relazione diretta con la pressione bassa! Non vi è alcun motivo di preoccuparsi per la vostra salute, richiede solo un po ‘di attenzione perché può causare incidenti!

Al momento che la persona è soggetta alla pressione ortostatica, il sangue inizia ad allontanarsi dal cervello e scorre verso i piedi, in modo che il cuore comincia a battere più velocemente per poter affrontare questo fenomeno. In questo sforzo del cuore per superare la situazione, i vasi sanguigni sono costruite e la pressione sanguigna inizia a salire e il sangue ricomincia a salire normalmente al cervello. La persona sente automaticamente meglio e recupera la sua forza!

Cosa succede quando il recupero del flusso ematico è in ritardo?

Se il flusso di sangue non viene ripristinato prontamente (per qualsiasi motivo!), La persona, diversa da un transitorio senso di instabilità, si sentirà un capogiri e un oscuramento (come nel caso di incoscienza).

A parte dell’intensa vertigini, la persona può vedere macchie nere o macchie, a sentire un dolore al petto, per essere disorientati e confusi e hanno occasionale sensazione di debolezza.

UN SUGGERIMENTO: La persona si preferisce sedersi o sdraiarsi per qualche minuto, fino a quando i sintomi regrediscono completamente!

Quando l’ipotensione ortostatica è più intensa?

Solitamente, l’ipotensione ortostatica è più intenso al mattino, soprattutto quando la persona è fame … o anche direttamente dopo la sua pasto, che è accompagnato da un senso di nausea.

Quali sono le cause principale della pressione ortostatica?

Le cause della pressione ortostatica non sono gli stessi per tutte le persone, ma il più importante dei quali e comune nella maggior parte dei pazienti con ipotensione ortostatica sono i seguenti:

  • la disidratazione
  • il calore
  • la gravidanza
  • i problemi di cuore
  • l’anemia
  • alcuni farmaci specifici (consultare il medico!)

  • il diabete
  • i disturbi endocrini
  • il Parkinson
  • la combinazione di alcuni farmaci con alcool o droghe 

Come posso evitare gli effetti collaterali della ipotensione ortostatica?

Purtroppo, non siamo in grado di evitare gli effetti collaterali della ipotensione ortostatica completamente, ma possiamo ridurli in misura significativa da non incorrere nel rischio di incidenti minori!

  • Non alziamo di scatto!
  • Beviamo molta acqua ogni giorno per evitare la disidratazione!
  • Evitiamo il caldo!
  • Abbiamo di piccoli pasti frequenti nel corso della giornata!
  • Beviamo caffè dopo la nostra colazione!

  • Facciamo doccia con l’acqua fredda o fredda e non con l’acqua calda, che dilata i vasi sanguigni e aiuta l’accumulo di sangue nelle gambe!
  • Chiediamo il nostro medico e siamo informati circa il farmaco prendiamo ei suoi effetti collaterali!

  • Evitiamo l’uso di alcool, che disidrata il corpo!

  • Nei casi più gravi, il medico personale può raccomandare alcuni medicinali che combattono i sintomi di ipotensione ortostatica!

Comments are closed.