Dieta Atkins

January 3, 2013 Comments Off
Dieta Atkins
Dieta Atkins


La famosa dieta Atkins, garantisce la sicura perdita di peso in seguito a un’alimentazione a basso tenore di carboidrati.

Il dietologo Robert Atkins, che era anche lui stesso obeso, ha condotto uno studio sull’alimentazione del mondo occidentale, che costituisce tuttora uno stile di vita per tantissime persone. Detto questo, dobbiamo sottolineare che, molti esperti del settore considerano la dieta Atkins estrema e forse dannosa per l’organismo umano.

Il principio fondamentale della dieta Atkins è quello di spingere il nostro corpo a bruciare il grasso accumulato nel nostro corpo, anziché il glucosio. Ciò si ottiene riducendo drasticamente il consumo di carboidrati(principalmente lo zucchero, la farina e tutti i suoi prodotti​​, e le patate). Questo fenomeno è chiamato chetosi, ed è causato quando il contenuto di insulina nel sangue è basso (che si ottiene a sua volta con il basso consumo di glucosio).

La dieta Atkins è suddivisa cronologicamente in quattro fasi:

1. Approccio 

2. Perdita di peso

3. Mantenimento

4. Stile di vita

Di cui il quarto e il primo sono considerati i più difficili.

Approccio

Nella fase dell’approccio della dieta Atkins, portiamo il nostro corpo allo stato di chetosi, il che significa che, in pratica eliminiamo dalla nostra alimentazione i carboidrati come pane, patate e zucchero. Possiamo consumare fino a massimo 20 grammi di carboidrati al giorno, di cui la maggior parte dovrebbe derivare dalla verdura (ad esempio, broccoli, spinaci, asparagi, pomodoro, ravanello, ecc). La maggior parte della nostra alimentazione deve essere coperta da alimenti ricchi di proteine, ​​come carne rossa, pollame, uova, crostacei, pesce e formaggi ricchi di proteine​​, come il cheddar. Aggiungiamo delle verdure a basso tenuto proteico, olio d’oliva e burro. E’ consigliato bere abbondanti quantità d’acqua, in quanto aiuta la disgregazione dei grassi.

In questa fase della dieta Atkins, le bevande alcoliche non sono permesse, mentre il caffè è consentito se in quantità minima, ma senza un filo di zucchero! Questa prima fase deve durare due settimane, al termine delle quali dovremmo vedere una grande perdita di peso da 4 a 9 chili.

Perdita di peso

Durante questa fase, aumentiamo costantemente il consumo di carboidrati di circa 5 grammi a settimana con l’obbiettivo di trovare il livello critico di carboidrati per perdere peso (ovviamente non in modo eccessivo).

Mantenimento

In questa fase della dieta Atkins, cerchiamo di trovare il livello di carboidrati, ossia la quantità massima per mantenere costantemente il peso ideale che abbiamo raggiunto e di non ingrassare. Dobbiamo sottolineare che non dobbiamo tentare di perdere più peso affaticando il nostro corpo.

Stile di vita

E’ la fase più difficile, perché dobbiamo continuare a portarla avanti per sempre. Le abitudini alimentari che abbiamo scoperto nella fase precedente devono diventare il nostro stile di vita. Nel caso in cui dovessimo notare un aumento del nostro peso, dovremmo ripetere la fase 3 (Mantenimento) per regolare la nostra alimentazione verso un peso stabile.

Comments are closed.